Alta fermentazione

Normalmente denominate 'Ale' , le birre ad alta fermentazione, che cioè impiegano nel processo lieviti del ceppo Saccharomyces cerevisiae, i quali prediligono temperature elevate e durante il processo (che risulta, quindi, piuttosto rapido) salgono in superficie del tino di fermentazione.

Il risultato è un sapore corpo pieno, la stragrande maggioranza delle ale contiene erbe o spezie, solitamente luppolo o balsamita, al fine di conferire un aroma amarognolo che bilanci la dolcezza del malto.

Brit1

La nostra Brit è una birra semplice ma non banale, una Golden Ale tipicamente British, non troppo alcolica e con una indice di amarezza non elevato, realizzata con luppoli prevalentemente di origine inglese. Particolarmente beverina, si abbina benissimo a pizza e preparazioni da forno, ma è da provare anche con carni bianche.

Tutti riconoscono come padre delle Golden Ale inglesi John Gilbert, birraio della Hop Back Brewery. Quando il birrificio aprì nel 1986, Gilbert disi era già cimentato in precedenti esperienze come birraio. Siamo nell’epoca della conquista del mercato da parte delle multinazionali a colpi di lager industriali, e Gilbert pensò di adeguarsi al mercato proponendo una birra più beverina anche se di qualità ben superiore.

 


 

AAA

 

 

Classica bianca di stampo tedesco, realizzata con malto di frumento nella percentuale del 45%, è caratterizzata da luppoli esclusivamente di provenienza germanica o mitteleuropea. L’aromaticità di fiori e di frutta costituisce una caratteristica tipica dello stile;

Gli abbinamenti consigliati sono rigorosamente tedeschi, con piatti a base di maiale, ma da provare anche con zuppe di pesce e verdure grigliate.